Collegamenti sponsorizzati

giardino acquatico

Il giardino acquatico

Uno specchio d'acqua immerso nel verde del vostro giardino circondato da alberi e ricco di piante acquatiche, ninfee, pesciolini rossi. Tutto questo è possibile realizzando un giardino acquatico in casa vostra. Ecco alcuni suggerimenti e consigli per realizzare un giardino acquatico...

 Il giardino acquatico Collegamenti sponsorizzati

Creare un giardino acquatico è sicuramente un'ottima idea per sfruttare un piccolo terreno in modo originale. Per realizzare il giardino acquatico è necessario innanzitutto calcolare lo spazio a disposizione in cui disporre il nostro contenitore, che deve essere profondo almeno 60 cm, o le vasche, che possono essere sia rigide che flessibili o semplicemente la grandezza della buca che scaveremo. Come ci viene consigliato dal sito di giardinaggio e natura Giardinare  nella sezione giardino, un buon giardino acquatico può essere circondato da bamboo e rocce che creeranno una cornice allo specchio d'acqua che a sua volta deve essere di forma non rotonda o rettangolare per creare l'effetto di movimento e di maggiore naturalezza. Sul fondo della buca scavata viene posta della sabbia sulla quale deve essere posto un telo di plastica; successivamente deve essere riempita la buca con l'acqua e devono essere collocati dei sassi ai lati per tenere fermo il telo. In caso si volesse creare una piccola cascata si deve posizionare una pompa sul fondo della buca. Informazioni dettagliate sulla costruzione e sulla struttura del giardino acquatico sono consultabili sul sito della Floricola Urzo nella sezione 'Notizie utili per chi ama il verde'. Dopo alcuni giorni si può procedere alla collocazione delle piante acquatiche che vogliamo utilizzare all'interno del nostro laghetto o stagno. Sul fondo deve essere posta della ghiaia coperta da terra, torba e sabbia, sul quale verranno disposte le piante acquatiche. sul bordo del laghetto possono essere piantati i giunchi, le calle, gli iris, e anche i myosotis che amano vivere in vicinanza dell'acqua. Nei punti dove l'acqua è di media profondità, intorno i 30-50 cm, sono ottime le piante acquatiche come il giacinto d'acqua che ha proprietà ossigenanti: le piante acquatiche, infatti, emettendo ossigeno ed assorbendo i sali minerali e l'anidride, mantengono l'acqua pulita. Nei punti di profondità maggiore vanno collocate indubbiamente le ninfee che daranno il tocco di colore e di eleganza allo specchio d'acqua. A questo punto è possibile riempire tutto il laghetto con l'acqua e, perchè no, mettere anche dei pesciolini rossi o delle carpe koi a dar vita allo stagno e soprattutto ad aiutarvi contro le zanzare e gli altri insetti. Per completare il nostro giardino acquatico sarà bene collocare intorno allo specchio d'acqua anche delle piante come il salice piangente o la quercia palustre. Ovviamente per mantenerlo bello il giardino acquatico deve essere ben curato e quindi va data attenzione ai filtri della pompa che siano sempre puliti, alle foglie che non marciscano all'interno dell'acqua e al mantenere l'acqua sempre allo stesso livello.  

Regalo Mini Corsi
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta