Collegamenti sponsorizzati

giardino all italiana

Il Giardino all'italiana

Il Giardino all'italiana, sviluppatosi nel periodo del Rinascimento, fu senza dubbio il modello base per la creazione dei giardini in tutta l'Europa. Vediamo quali sono le caratteristiche principali del giardino all'italiana, quali sono gli esempi principali in Italia e a chi rivolgersi per la progettazione di un giardino all'italiana presso la propria abitazione.  

Il Giardino all'italiana Collegamenti sponsorizzati

Giardino all'Italiana: cenni storici ed esempi 
Il Giardino all'italiana si sviluppa fra il XV e il XVI secolo prima a Firenze e poi a Roma, diffondendosi poi in tutta l'Europa e divenendo il punto di partenza per il successivo sviluppo nel '600 del giardino alla francese. Le caratteristiche del giardino all'italiana prendono forma dai concetti dell'Umanesimo e del Rinascimento, per i quali l'uomo deve regolare e ordinare le leggi della natura, deve ritrovare la giusta armonia con la razionalità, concetti che fanno si che la struttura del giardino sia geometrica, creata con assi prospettici mentre le terrazze panoramiche, i giardini pensili e le scalinate servono a rendere l'effetto scenografico.  Nel giardino all'italiana statue di marmo bianco e siepi decorative formano piccoli riquadri geometrici e sono affiancate da fontane che creano bellissimi giochi d'acqua; le piante sempreverdi vengono rimodellate in forme umane, animali e simboliche con quella che viene chiamata l'arte topiaria, cioè l'arte di rimodellare le piante creando forme diverse. Esempi di giardino all'italiana sono il Giardino di Boboli  presso Firenze, ricco di statue che vanno dal periodo dell'antica Roma sino al XIX secolo, fontane, laghetti, ninfei e tempietti; Villa d'Este  a Tivoli, inserito nella lista dei luoghi di patrimonio culturale dall'Unesco, modello di giardino seguito dagli altri paesi europei nei secoli successivi al Rinascimento, arricchito da fontane musicali;  e ancora Palazzo Farnese  a Caprarola, Villa Lante a Bagnaia e Villa Giulia a Roma. 

Giardino all'Italiana: progettare un giardino all'italiana
Creare un giardino all'italiana nella propria casa da soli non è certo una cosa semplice. Progettare il proprio giardino geometricamente, aggiungere fontane e statue, creare piccole terrazze può risultare un'impresa ardua, ma per chi non volesse rinunciare ad avere uno splendido giardino all'italiana in casa e meravigliare amici e parenti, ci si può rivolgere a delle ditte specializzate in progettazione giardini, fra le quali ve ne sono alcune che creano giardini all'italiana, alla francese o all'inglese. L'azienda Dimensione Verde , ad esempio, oltre al servizio di progettazione e manutenzione giardini, crea per i propri clienti giardini tematici, come il giardino all'italiana, il giardino giapponese, i giardini didattici e rustici. Giardino all'italiana, oltre che aromatico, romantico, roccioso, all'inglese e altro ancora, è progettato e creato da Sistemaverde, azienda di progettazione giardini in provincia di Roma. Lo studio di progettazione giardini Biogarden  in Friuli offre un ampio servizio di progettazione giardini tra i quali ovviamente c'è il giardino all'italiana, alla francese, all'inglese, orientale, mediterraneo e bonsai.         

Regalo Mini Corsi
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta