Collegamenti sponsorizzati

la mimosa

La Mimosa, forza e femminilità

Simbolo di forza e femminilità, la mimosa è l'omaggio floreale per la festa della donna per tradizione. Pianta proveniente dall'Australia, è famosissima per i suoi graziosi fiori gialli molto profumati...

La Mimosa, forza e femminilità Collegamenti sponsorizzati
La Mimosa: cura e riproduzione
La mimosa è un albero di origine australiana il cui nome scientifico è Acacia Dealbata e può svilupparsi fino ad un'altezza di 30 metri. La mimosa ha delle foglie color verde opaco ed è molto famosa per i suoi fiori di un bel giallo intenso e profumatissimi, che vengono utilizzati durante la festa della donna, l'8 marzo, come omaggio floreale. La mimosa ha bisogno di un terreno acido, anche se si adatta a tutti i tipi di terreno, non resiste bene al freddo, per cui non è adatta a luoghi in cui l'inverno è rigido, è bene piantarla dove il clima è abbastanza temperato. La mimosa si può riprodurre per semina nel periodo primaverile utilizzando i semi stessi della pianta che sono conservati all'interno di piccoli baccelli, piantati in sabbia e terra dopo essere stati ammorbiditi in acqua calda, oppure per talea piantando dei rametti in terra e sabbia, bagnandoli spesso, sempre in primavera. Durante i primi anni di vita la mimosa va potata spesso accorciandone i rami; inoltre, ogni anno è bene rinvasare la pianta in un vaso più grande. Durante l'estate la mimosa va annaffiata spesso e la concimazione si può eseguire ogni due settimane con concime liquido nel periodo della primavera e dell'estate. 

La Mimosa: significato e curiosità

La mimosa viene utilizzata come già detto come simbolo della festa della donna proprio perchè il significato del fiore della mimosa è quello di forza e femminilità, tradizione che nacque nel 1946 durante una giornata internazionale della donna, che si tiene per l'appunto l'8 marzo, istituita nel 1908. La mimosa era già utilizzata in passato come elemento simbolico: ad esempio per gli Indiani d'America era simbolo d'amore, tant'è che un giovane innamorato ne regalava un ramo alla ragazza che lo aveva fatto invaghire; in Inghilterra, invece, le giovani ragazze ne portavano un rametto decorativo all'occhiello di una giacca o appuntato sulla camicetta. Anche per la massoneria la mimosa indicava forza e gentilezza, tant'è che se ne utilizzava il fiore come simbolo, mentre in arte la mimosa indica il passaggio dalle tenebre alla luce.
Regalo Mini Corsi
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta