Collegamenti sponsorizzati

orto in balcone

Frutta e verdura genuina con l'orto in balcone

Creare un piccolo orto in balcone può essere una buona idea per avere un risparmio sia economico che energetico e ridurre l'inquinamento e la produzione di rifiuti legati al trasporto e al confezionamento. Seguendo alcuni consigli pratici che di seguito vi indichiamo si può ottenere un piccolo orto in balcone che darà verdure e, perchè no, frutti succosi e sicuramente più genuini e saporiti di quelli comprati in supermercati e, spesso, negli stessi mercati di frutta e verdura.
 

Frutta e verdura genuina con l'orto in balcone Collegamenti sponsorizzati

Le prime regole fondamentali per creare un orto in balcone sono sicuramente quelle di posizionare i nostri vasi o fioriere, meglio se di terracotta perchè traspiranti, in un punto assolato, e annaffiare costantemente le nostre piante preferibilmente non a pioggia, cioè non bagnando le foglie superiori ma annaffiando direttamente sul terriccio. Quest'ultimo, se terriccio universale, deve essere possibilmente mischiato con terra di orto o di terreno o con sabbia, concimato poi con concime naturale come quello di lombrico. Ricordarsi sempre di stare attenti a non concimare eccessivamente le nostre piante poichè il troppo concime brucia le radici. Un ulteriore accorgimento è senz'altro quello di riparare il più possibile le nostre piante se si trovano in balconi di città e quindi sono esposte allo smog delle automobili. Avere un'orto in balcone vi darà la possibilità di avere sempre a disposizione piante aromatiche come basilico, salvia, rosmarino, il prezzemolo o la menta, piante di pomodori o zucchine, piante di melanzane e via dicendo, ovviamente nei limiti dello spazio a disposizione. Un sito a cui si può far riferimento per avere informazioni più dettagliate sulla creazione di un'orto in balcone è Erbaviola  in cui, nella sezione "Orto sul balcone" vi sono suggerimenti e indicazioni per una buona preparazione dei vasi, del terriccio, della concimazione. Nel sito si possono consultare anche sezioni dedicate all'orto, alla permacoltura, alle ricette vegetariane. Altro sito con buoni consigli per creare un orto in balcone è Orto sul Balcone , un blog dedicato interamente a questo argomento, con consigli sulla coltivazione di diverse piante, sull'irrigazione, sui rimedi naturali, sulla semina e altro ancora. Inoltre, sul sito Kitchens , entrando nella sezione "Le cose da sapere" e leggendo l'articolo dedicato all'orto in casa, si possono avere dei suggerimenti su piccoli oggetti da utilizzare in casa o sul balcone per piantare le nostre verdure. Ad esempio, la Felknor Ventures  ha ideato il sistema topsy turvy che consiste in contenitori appesi al soffitto in cui vengono piantati ad esempio pomodori o peperoncini i quali non occupano spazio, non sporcano in casa o sul balcone e sono molto facili da annaffiare. Altro sistema è quello della Wishingfish  che ha creato dei sacchetti nei quali vengono piantati basilico, origano e prezzemolo che possono essere conservati direttamente nel sacchetto acquistato, o il sistema Aerogarden , un vaso tecnologico in cui si possono coltivare basilico, lattuga e altre verdure con un sistema a base di umidità e vapore per le radici e di luce creata da un coperchio superiore. Infine, sul sito della Roll Away Container  si può consultare e comprare il Roll Container Serra, una vera e propria piccola serra per creare un orto in balcone che riscalda le piante e le protegge dagli agenti atmosferici e dalle polveri sottili. 

Regalo Mini Corsi
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta