Collegamenti sponsorizzati

piante magiche

Pozioni e filtri d'amore con le piante magiche

Fin dai tempi più antichi si è sempre creduto che le piante avessero, oltre dei poteri curativi, anche dei poteri magici. In racconti, fiabe, storie mitologiche troviamo personaggi come maghi, streghe, incantatori che preparano e distribuiscono pozioni magiche, filtri d'amore, unguenti miracolosi. Ma quali sono le piante magiche e le erbe magiche più conosciute e utilizzate nel corso della storia per i loro poteri?
 

Pozioni e filtri d'amore con le piante magiche Collegamenti sponsorizzati


Pozioni magiche, filtri d'amore o oli ed incensi contro la sfortuna o i nemici, da sempre le piante e le erbe magiche fanno parte della nostra cultura: le troviamo nei libri, nelle epopee fantastiche, nei canti degli eroi, nei racconti popolari e in successi della letteratura anche recenti come il famoso Harry Potter. Ma quali erano le piante magiche più conosciute e le erbe magiche dai poteri più grandi? E quali erano gli effetti magici che si potevano ottenere? Un grande aiuto a conoscere le piante magiche ce lo dà Luce di Strega nella sezione pratica, dove, entrando in erbe magiche, è possibile consultare una lista delle erbe magiche con le loro caratteristiche e i loro poteri. Ad esempio, l'aglio veniva considerato una protezione per la casa e l'armonia familiare, oppure un buon portafortuna per i viaggi sull'acqua; l'arancio era un ottimo talismano per l'amore tant'è che con i suoi fiori venivano preparati anche i bouquet delle spose; la rosa, oltre al potere favorevole all'amore, poteva essere conservata in un sacchetto e portata con sè come talismano contro le ingiurie. Piante velenose, afrodisiache o anestetiche sono indicate nella sezione infogardening di giardinare, nella quale si può consultare un elenco delle piante magiche più famose tra le quali la mandragola e la verbena. La mandragola, nominata addirittura nella Bibbia per l'efficacia nel favorire il concepimento, era utilizzata come anestetico e doveva essere colta dopo il tramonto: bisognava tapparsi le orecchie nel momento dello sradicamento poichè si credeva che questa pianta lanciasse delle alte grida disumane. La verbena, invece, veniva raccolta dagli antichi romani al Campdoglio ed utilizzata nell'incoronazione dei sacerdoti mentre nel Medioevo la si usava per evitare il contagio dalle malattie. Erbe magiche utilizzate negli incantesimi si possono consultare sul sito di lollymagic nella rubrica dedicata alle erbe magiche. Qui possiamo trovare informazioni su tante erbe come l'alloro che protegge dalla negatività, il basilico per favorire l'amore o il limone per purificarci. Infine, altre informazioni sulle piante magiche e le erbe, sulle loro proprietà e su come utilizzarle a scopo benefico ci vengono dalla rivista del Cerchio di Brigit nell'Herbolario Magico, dove si trovano anche informazioni sul calendario lunare e sulle feste tradizionali celtiche.        

Regalo Mini Corsi
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati